© ASO / Pauline Ballet

Tour de France 2021, Sepp Kuss: “Ho sofferto tanto, ma oggi avevo grandi motivazioni”

Vittoria casalinga per Sepp Kuss al Tour de France 2021. Lo statunitense vive infatti in Andorra da qualche anno, riuscendo così oggi a sfruttare al meglio la sua conoscenza delle difficoltà di giornata per ottenere quella che attualmente è la sua vittoria più importante della carriera. Un successo che riscatta le difficoltà riscontrate sinora nelle prime due settimane di una Grande Boucle dalla quale si aspettava chiaramente tutt’altro, per sé e per la sua Jumbo – Visma, che invece oggi conquista la sua seconda tappa e vede Jonas Vingegaard nuovamente sul podio della generale.

“Onestamente, ho sofferto tanto in questo Tour – racconta con gli occhi pieni di entusiasmo – Sentivo le gambe spente, ma oggi la tappa finiva vicino casa mia, quindi avevo grandi motivazioni. Sono felicissimo, è incredibile. La mia ragazza e la sua famiglia erano sull’ultima salita a tifare per me e ne vorrei approfittare anche per salutare i miei genitori negli Stati Uniti, che non li vedo da molto tempo…. Sono davvero senza parole…”

Riuscito ad inserirsi in una fuga di altissimo livello, nella quale ha potuto contare anche sulla presenza dei compagni Steven Kruijswijk e Wout Van Aert (poi preziosi anche in supporto a Jonas Vingegaard nel finale), lo scalatore americano si è giocato le sue carte nel migliore dei modi: “Oggi è stata una giornata durissima in fuga. Ma conoscevo bene il finale. Non faccio spesso il Beixalis in allenamento perché è molto duro, ma sapevo che se avessi avuto un piccolo gap potevo resistere fino all’arrivo. Wout Van Aert ha fatto un grande lavoro per me in precedenza e per me significa molto vincere al Tour de France. La squadra ha fatto un grande lavoro per proteggermi”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.