© ASO / Fabien Boukla

Tour de France 2021, la delusione di Arnaud Demare: “Non è andata come volevamo fin dall’inizio, ma questo è lo sport”

Arnaud Demare deluso dal dover abbandonare il Tour de France 2021. Prima della partenza di Brest si immaginava sicuramente una corsa diversa il forte velocista transalpino, che non potrà partecipare alla seconda settimana della Grande Boucle in quanto è giunto fuori tempo massimo (assieme ad altri sei corridori) al traguardo di Tignes, dove si è conclusa la nona frazione del GT francese. Caduto nella terza giornata, il 29enne della Groupama-FDJ ha certamente risentito delle botte prese, che oltre a costituire una difficoltà aggiuntiva nelle tappe di montagna, non gli hanno permesso di essere protagonista neanche nelle giornate a lui più adatte.

Dopo la mia caduta non ero al cento per cento, e il Tour pretende il suo pedaggio – ha dichiarato Demare – È stata una giornata incredibile per il maltempo, abbiamo dovuto dare fondo alle nostre riserve”.

Come detto, il 29enne si aspettava certamente che il suo Tour andasse in maniera diversa: “Non è andata come volevamo fin dall’inizio, con Ignatas Konovalovas che è caduto il primo giorno. Poi sono caduto nella prima tappa che si concludeva allo sprint. Questo è lo sport, sappiamo che al Tour è tutto o niente. Ma torneremo“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.