© ASO / Ballet

Tour de France 2019, Tim Wellens non si nasconde: “La tappa di oggi sembra una buona opportunità”

Tim Wellens alla conquista della quinta tappa del Tour de France 2019. Dopo aver vestito la maglia a pois al termine della terza frazione, il corridore della Lotto Soudal sembra voler ambire più ad un successo parziale piuttosto che a difendere la maglia dedicata agli scalatori. La tappa odierna rappresenta una buona possibilità e, salvo sfortuna e problemi meccanici come avvenuto due giorni fa, quando una foratura gli impedì di provare a seguire l’azione risultata poi vincente di Julian Alaphilippe, l’arrivo di Colmar sembra adattarsi alle sue caratteristiche.

“Correre con la maglia a pois è stata una grande esperienza – commentava il fiammingo al termine della tappa di ieri – La bicicletta a pois e tutti gli accessori che la accompagnano mostrano quanto sia importante il Tour”. Riguardo al finale aggiunge: “Ho fatto uno sforzo per portare la squadra in testa, poi mi sono lasciato sfilare”.

Dopo aver lavorato per Caleb Ewan, terzo sul traguardo di Nancy, oggi il ventottenne si concentrerà sulle proprie ambizioni personali e sottolinea di voler privilegiare le vittorie di tappa rispetto alla difesa del primato nella classifica dei GPM. “Il mio primo obiettivo è conquistare una vittoria di tappa – continua il belga – La frazione di oggi sembra una buona opportunità per questo, e se questo significasse mantenere la maglia a pois più a lungo, sarebbe un bel bonus. Non ci sono dubbi che ci sarà una grande battaglia per prendere la fuga, perché l’inizio della corsa è piuttosto pianeggiante”. Il giovane belga sembra sicuro dei sui mezzi, sarà la strada a dirci se ha ragione o meno.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.