© Sirotti

Tirreno-Adriatico 2017, Top/Flop del giorno

La nostra rubrica che, tra il serio ed il faceto, traccia il bilancio della giornata appena conclusasi alla Tirreno – Adriatico 2017.

TOP

Fernando Gaviria: Voleva lasciare il segno in questa Tirreno – Adriatico e ci riesce nell’ultima occasione utile. La squadra lotta e si sacrifica per supportarlo al meglio e lui li ripaga mettendosi tutti dietro. Ottimo anche nell’interpretazione della corsa, quando decide di non seguire i suoi compagni, ma mettersi a ruota di Sagan. Il risultato lo premia e questo rafforza la sua candidatura per un ruolo da protagonista alla Milano – Sanremo.

Jasper Stuyven: Podio a sorpresa per il belga che, malgrado sia molto veloce, non è un velocista puro. In un finale complicato come quello odierno è riuscito a far valere la sua capacità di limare e tenere le posizioni buone, Il terzo posto è un risultato incoraggiante, che segna una crescita di condizione positiva in vista delle classiche.

Davide Ballerini: Il coraggio e la perseveranza a volte pagano. Il giovane corridore della Androni – Sidermec è riuscito ad inserirsi per la quarta volta nella fuga di giornata, riuscendo a garantirsi i punti per vincere la classifica dei Gran Premi della Montagna. Un risultato importante per un ragazzo che, alla prima Tirreno – Adriatico, avrà la possibilità di salire sul podio con corridori del calibro di Quintana e Sagan.

FLOP

Mark Cavendish: Ancora una tappa anonima per il velocista britannico che sembra lontano parente del miglior Cavendish. Anche oggi viene aiutato dai suoi compagni di squadra, che si prodigano per chiudere sulla fuga, ma quando la corsa entra nel vivo deve lasciar spazio ai suoi compagni di squadra. Se si attendevano segnali per la Milano-Sanremo, questi non sono arrivati…

Luka Mezgec: Aveva l’occasione di risollevare una Tirreno – Adriatico disastrosa per la sua ORICA, ma sbaglia completamente la volata chiudendo lontanissimo dai migliori. Con la forma palesata a Montalto di Castro, ove aveva colto un buon quinto posto, avrebbe potuto raccogliere qualcosa di più.

Lotto Soudal: Arrivano pimpanti nel finale, con due uomini a giocarsi la vittoria di tappa. Sarebbe stato comunque difficile mettere i bastoni tra le ruote agli scatenati Gaviria e Sagan, tuttavia il quinto posto di Debusschere e il decimo di Roelandts non lascia completamente soddisfatti. La gamba c’è e per la Sanremo ci saranno anche loro.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.