Tour of Oman 2024, doppietta Soudal-QuickStep con Paul Magnier davanti a Luke Lamperti – Lo statunitense balza al comando

Volata vincente di Paul Magnier nella terza frazione del Tour of Oman 2024. Modificata e accorciata a soli 76 chilometri a causa dei rischi per la sicurezza dovuti al possibile maltempo, la tappa odierna ha visto il gruppo giocarsi il successo allo sprint sul traguardo in leggera salita di Al Bustan, dove il giovane transalpino della Soudal-QuickStep si è rivelato il più forte. Il 19enne, alla seconda vittoria tra i professionisti, ha chiuso davanti al compagno di squadra Luke Lamperti, che grazie ai 6″ si abbuono balza al comando della classifica generale con lo stesso tempo di Finn Fisher-Black (UAE Team Emirates) ma con una somma piazzamenti migliore. Terzo posto di giornata per Bryan Coquard (Cofidis), mentre Diego Ulissi (UAE Team Emirates) resta terzo in classifica.

Il video dell’arrivo

Il racconto della corsa

Sotto un cielo nuvoloso, ma che, diversamente dal diluvio di ieri, scaricherà fortunatamente solo qualche goccia di pioggia sui corridori, la tappa prende il via e vede subito avvantaggiarsi quattro attaccanti: si tratta di David Delgado (Burgos-BH), Mohammed Al-Wahibi (Nazionale Oman), Ariya Phounsavath (Roojai Insurance) e Anton Palzer (Bora-hansgrohe), ai quali il gruppo, tirato dall’UAE Team Emirates, non concede troppo spazio anche per via della brevità della tappa. Il gap arriverà infatti al massimo a toccare 1’10” e, quando anche la Soudal-QuickStep si porta in testa al plotone, inizia a calare rapidamente.

Entrati negli ultimi 30 chilometri, Palzer prova quindi a muoversi in solitaria, arrivando ad avere un margine di 20″ su un gruppo che nel frattempo è andato a riprendere gli altri attaccanti, ma l’azione del tedesco si esaurisce ai -15 dalla conclusione. A 8000 metri dal traguardo allunga invece Munther Al Hsani (Nazionale Oman), che riesce a prendere fino a 18″ di vantaggio, ma le squadre dei velocisti non lasciano spazio e vanno a chiudere su di lui a quattro chilometri dall’arrivo.

A quel punto è ormai iniziata la preparazione per la volata, con Uno-X Mobility, Team dsm-firmenich PostNL, Team Jayco AlUla e Intermarché-Wanty che provano a portare nella posizione migliore i loro sprinter. Nelle ultime centinaia di metri, con la strada in leggera salita, sbuca però Paul Magnier per tirare la volata a Luke Lamperti, tuttavia lo spunto del 19enne transalpino lo porta praticamente a staccare il compagno di squadra e a tagliare per primo il traguardo davanti allo statunitense, che esulta comunque e va a prendersi la maglia di leader della corsa.

Risultato Tappa 3 Tour of Oman 2024

Classifiche Tour of Oman 2024

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio