© Cycling Photography Live

Giro di Slovacchia 2019, Alexander Kristoff apre le danze davanti a Morkov e Viviani

Alexander Kristoff si è svegliato col piede giusto al Giro di Slovacchia 2019. Il corridore della UAE Team Emirates ha conquistato allo sprint la semitappa mattutina che apre la corsa. Al termine della volata che ha deciso i 138 chilometri del circuito di Bardejov il ciclista norvegese ha superato la coppia della Deceuninck – QuickStep composta da Michael Morkov ed Elia Viviani, andando così chiaramente anche ad indossare la prima maglia di leader della manifestazione slovacca in vista dei 7 chilometri a cronometro di questo pomeriggio.

La partenza di buona mattina non spaventa Rasmus Bøgh Wallin (Riwal Readynez), Erik Fetter (Pannon), Anders Skaarseth (Uno-X), Florian Kierner (Felbermayr – Simplon Wels), Kenny Molly (Wallonie – Bruxelles) e Alexandre Delletre (Delko Marseille Provence) che si mostrano decisi e dopo dieci chilometri riescono a creare la fuga di giornata. Vista la brevità del percorso, il gruppo ovviamente non concede molto spazio, con Deceuninck – QuickStep e Groupama – FDJ che si mettono davanti per dettare il ritmo di un gruppo che avrebbe volentieri corso con un ritmo più blando questa prima semitappa.

Con anche la UAE Team Emirates a dare manforte, il distacco scende sotto il minuto a metà percorso, stabilizzando la situazione fino a circa 50 chilometri dalla conclusione. Davanti ovviamente cercano di tenere energie per il finale, consapevoli che nessuno vuole riprenderli troppo presto, e il ritmo cala di conseguenza fino all’accelerazione di Delettre, Skaarseth e Wallin, che provano a cambiare l’inerzia della corsa. Il tentativo tuttavia non riesce nel suo intento, con il vantaggio che risulta dimezzato a 25 chilometri dal traguardo, fino ad esere completamente annullato poco dopo essere entrati nei dieci chilometri conclusivi.

A quel punto le formazione dei velocisti iniziano la loro variopinta bagarre con Bora-hansgrohe, Deceuninck-QuickStep, Groupama-FDJ e UAE Team Emirates che si alternano nelle prime posizioni per lanciare al meglio i propri capitani. Nel finale leggermente ascendente in pavé è Alexander Kristoff (UAE Team Emirates) ad avere nettamente la meglio, superando in potenza Michael Morkov ed Elia Viviani (Deceuninck-Quick Step), che stavolta non riescono ad organizzarsi al meglio.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.