© Team Sunweb

Giro d’Italia 2019, Dumoulin sarà al via della quinta tappa nonostante il dolore al ginocchio sinistro

Tom Dumoulin sarà al via della quinta tappa del Giro d’Italia 2019. All’indomani della caduta che lo ha visto coinvolto ieri a sei chilometri dal traguardo di Frascati, che gli ha provocato una ferita vistosa al ginocchio sinistro e lo ha costretto a perdere ben 4’04” dal vincitore Richard Carapaz (Movistar) e dalla Maglia Rosa Primoz Roglic (Jumbo-Visma) sancendo di fatto una pietra tombale sulle sue ambizioni di successo finale, il capitano del Team Sunweb proverà a stringere i denti per raggiungere il traguardo di Terracina, dove il gruppo arriverà oggi al termine di una frazione di 140 chilometri destinata a essere preda dei velocisti. Esclusa la presenza di fratture, il 28enne neerlandese, vincitore dell’edizione del Centenario della Corsa Rosa, è stato autorizzato a schierarsi ai nastri di partenza della tappa dallo staff medico della squadra, sebbene lamenti ancora dolore al ginocchio: “Ci proverà e vedrà quali sensazioni avrà”.

Sull’argomento si è espresso anche il medico della formazione tedesca, Stephan Jacolino: “Dal punto di vista medico – ha spiegato attraverso un tweet diramato dalla squadra – è autorizzato a correre, ma le possibilità del giorno dipendono da quanto dolore abbia al ginocchio. Speriamo che le cose vadano per il meglio e che il dolore diminuisca a mano a mano che la giornata vada avanti”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.