Giro d’Italia 2019, buona la prima per Ackermann: “Ho avuto la fortuna di trovare il varco giusto”

Pascal Ackermann ha confermato le aspettative su di lui vincendo la prima volata del Giro d’Italia 2019. Il giovane tedesco della BORA-hansgrohe ha sfruttato al meglio le tempistiche di questo finale, riuscendo a sorprendere gli avversari, soprattutto Elia Viviani che non è riuscito a recuperarlo negli ultimissimi metri. Questo successo arriva alla sua prima volata di sempre disputata in un Grande Giro, a dimostrazione del talento e dell’ottimo stato di forma che sta attraversando.

Sono molto felice – ha raccontato ai microfoni RAI – La squadra ha lavorato a fondo oggi. Ora la pressione scompare dopo questa vittoria al primo colpo”. Riguardo a quanto successo nelle battute finali, specifica: “Ho aspettato gli ultimi 250 metri, quindi ho visto che nessuno lanciava lo sprint e ho avuto la fortuna di trovare il varco giusto al centro della strada e di battere Viviani”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.