© Sirotti

Giro d’Italia 2017, i favoriti per la Maglia Azzurra…dieci giorni dopo

Se le altre classifiche del Giro d’Italia 2017 cominciano ad essere definite, grande incertezza ancora per la Maglia Azzurra. Con due soli arrivi in salita e pochi GPM “pesanti”, le prime posizioni di questa classifica al momento sono dunque per coloro che si sono distinti su queste due grandi asperità, senza tuttavia che si mostrassero del tutto interessati al quadro più ampio, almeno per il momento. Nelle prime posizioni ci sono chiaramente anche corridori che in queste prime nove tappe hanno cercato di curare la graduatoria, ma la maggior parte dei punti in palio sono ancora tutti da assegnare, quindi siamo ancora in una situazione molto aperta.

Al momento la maglia è sulle spalle di Jan Polanc (UAE Team Emirates), che imponendosi sull’Etna ha conquistato i punti che gli permettono di vestire di azzurro da ormai quasi una settimana. Lo sloveno inizialmente sembrava interessato a poter cercare di lottare per questa maglia, ma attualmente resta nelle posizioni medio-alte della classifica, il che lascia ben poco margine di manovra per la caccia ai punti. Considerando che non si tratta di un corridore che può tenere testa ai migliori in salita quando il gioco si fa duro, sembra difficile poter conquistare molti punti nelle prossime frazioni rimanendo in questa situazione. Un contesto che porta Unibet a non quotare ancora Polanc, lasciando anche capire una certa tendenza.

Rimasto in attesa nelle ultime tappe, il favorito numero uno resta tuttavia Omar Fraile (Dimension Data). Lo spagnolo ha corso al risparmio anche sul Blockhaus, chiudendo nel gruppetto dei velocisti e lasciando quindi presagire che si stia riposando in vista delle tappe più dure di questo Giro. Difatti la quota più bassa (5.00) è la sua, in compartecipazione con Mikel Landa (Sky), il quale però è uscito malconcio dalla sfortunata caduta dell’ultima tappa. Se dovesse recuperare in fretta, questa maglia potrebbe essere il nuovo obiettivo del corridore basco che ormai è uscito di classifica.

Lo stesso discorso può valere per il francese Pierre Rolland (Cannondale-Drapac / 6), il quale sembra in grado di recuperare condizione con il passare dei giorni. Ha già in dote un buon bottino di punti anche Luis Léon Sanchez (Astana / 16) che in questi primi giorni è sembrato abbastanza pimpante e potrebbe rappresentare la vera alternativa al connazionale Fraile per questa graduatoria.

Rispettivamente secondo e terzo in graduatoria, Nairo Quintana (Movistar / 8), Thibaut Pinot (FDJ / 41) non possono certo essere scartati a priori anche per questa graduatoria, oltre che per quella della maglia rosa, anche se si tratta di un traguardo accessorio per i due uomini di classifica. Non depone a loro favore il fatto che è dal 1998 (Marco Pantani) che un corridore di alta classifica non si aggiudica la classifica di miglior scalatore. A meno che questo possa essere un altro aspetto sotto il quale il colombiano non andrà ad emulare il Pirata?

Alle spalle di questi corridori, le previsioni diventano molto fumose e non è facile decifrare chi possa avere intenzione di competere per questa maglia. I maggiori indiziati per provarci sono Adam Yates (Orica-Scott / 21), Steven Kruijswijk (LottoNL-Jumbo / 26) e Diego Rosa (Sky / 26), anche se finora non hanno lanciato segnali in tal senso. Nuove strategie potrebbero tuttavia delinearsi visto quanto successo ieri. Strada facendo, potrebbero provarci anche Rui Costa (UAE Team Emirates / 41), e Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida / 41) e Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin / 51) se non dovessero ricevere le risposte che si aspettano in termini di classifica generale.

Se dovessero trovare la forma e la fortuna giusta per azzeccare le fughe giuste, non andranno sottovalutate anche le potenzialità di Kenny Elissonde (Sky / 34), Dario Cataldo (Astana / 67), Valerio Conti (UAE Team Emirates / 51) e Alexander Foliforov (Gazprom-RusVelo / 41), corridori che in salita possono fare la differenza.

BORSINO DEI FAVORITI

***** Omar Fraile
**** Nairo Quintana, Pierre Rolland
*** Mikel Landa, Thibaut Pinot, Luis Leon Sanchez
** Rui Costa, Steven Kruijswijk, Diego Rosa, Adam Yates
* Dario Cataldo, Valerio Conti, Alexander Foliforov, Jan Polanc, Ilnur Zakarin


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *