Volta a Catalunya 2018, Visconti: “Se ci sarà l’occasione oggi ci proverò”

Quella odierna sulla carta potrebbe esser una tappa adatta alle caratteristiche di Giovanni Visconti alla Volta a Catalunya 2018. In caso di selezione sulla salita finale il portacolori della Bahrain – Merida sarà infatti uno degli uomini da seguire con maggiore attenzione. In realtà il corridore italiano alla partenza da Matarò ai nostri microfoni non si è voluto sbilanciare sulle sue chances: “Tappa simile a ieri, forse un po’ più dura. Dobbiamo stare attenti al vento e cercare di stare davanti per non perdere secondi nel finale pensando alle prossime tappe”.

“Se starò bene e si creerà qualche azione importante sulla salita finale proverò ad entrarci – sottolinea però subito Visconti – Se ci sarà l’occasione ci proverò“.

Il corridore della Bahrain – Merida ha poi analizzato il suo avvio di stagione e le sue aspettative in vista dei prossimi mesi: “Quest’anno la stagione per me è iniziata abbastanza bene, sono stato brillante a tutte le corse a cui ho partecipato. Sono ancora in crescita e questo mi conforta. Ho già ottenuto qualche buon risultato, è manca la vittoria di poco ma ci spero. Fra questo Catalunya, Paesi Baschi, Tour of Alps e Liegi ci spero di raggiungere un gran bel risultato”.

Se l’attenzione odierna in casa Bahrain – Merida è rivolta a Visconti nella giornata di ieri l’uomo di punta era Niccolò Bonifazio. Il velocista italiano ha chiuso la frazione inaugurale della corsa a tappe catalana al sesto posto, dopo uno sprint non andato alla perfezione: “Sprint molto veloce. Ho sprecato troppo prima e va bene così. Vedremo come andrà nelle prossime volate. La forma comunque è abbastanza buona”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.