Vuelta Asturias 2022, il percorso (Altimetrie e Planimetrie)

Quest’anno non ci sarà l’arrivo in salita nel percorso della Vuelta Asturias 2022. La breve corsa a tappe spagnola in programma dal 29 aprile all’1 maggio ha infatti presentato un percorso che presenta un’importante novità rispetto a quello della passata edizione, vinta da Nairo Quintana. Se le prime due tappe, infatti, sono identiche, cambia la terza frazione: cancellato l’arrivo in salita dell’Alto del Naranco la corsa si concluderà con un arrivo per velocisti ad Oviedo (anche se le ruote veloci del gruppo dovranno stare attenti ai 3,1 chilometri di salita di Violeo che si concluderà a 10 chilometri dal traguardo di una tappa che, partendo da Cangas del Narcea, ne prevede solo 122).

Saranno più complicate, invece, le due frazioni precedenti. La prima, con partenza da Oviedo e arrivo a Pola de Lena prevede nei suoi 169 chilometri ben 6 GPM; l’ultimo sarà quello di Carabanzo (2,1 chilometri con una pendenza media del 9,3%) che, posto a 7 chilometri dalla conclusione, potrebbe invogliare qualche attacco. La giornata successiva, invece, dovrebbe essere quella decisiva: nei 202 chilometri tra Candas Cangas del Narcea i corridori dovranno affrontare alcune difficoltà altimetriche poste nella seconda parte della tappa, con la salita di El Acebo (6,9 km all’8,1%) che sarà la più dura. Dalla cima all’arrivo mancheranno ancora 19 chilometri al traguardo, ma saranno tutti in discesa.

Tappe Vuelta a Asturias 2022

Tappa 1 (29/04): Oviedo – Pola de Lena (169 km)
Tappa 2 (30/04): Candas – Cangas del Narcea (202 km)
Tappa 3 (01/05): Cangas del Narcea – Oviedo (122 km)

Altimetrie e Planimetrie Vuelta a Asturias 2022

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button