Tour de la Provence 2022, Julian Alaphilippe: “Sono soddisfatto, non mi aspettavo di essere a questo livello”

Julian Alaphilippe soddisfatto del debutto stagionale al Tour de la Provence 2022. Il campione del mondo ha mostrato oggi i limiti di una condizione che inevitabilmente patisce le difficoltà di un inverno non proprio ideale, ma ha comunque cercato di divertirsi e divertire oggi, senza risparmiarsi. Il risultato di giornata è dunque stato un settimo posto di tappa a 47 secondi dal vincitore Nairo Quintana (Arkéa-Samsic), che è così stato l’unico a superarlo in classifica generale, con il colombiano che si è aggiudicato la corsa con un vantaggio di 27 sul leader della Quick-Step Alpha Vinyl. La sconfitta comunque non brucia assolutamente al due volte iridato, che sorride per aver trovato gambe più solide di quanto si sarebbe lui stesso aspettato.

Avrei potuto gestirmi meglio, ma sono comunque molto contento – ammette ai nostri microfoni dopo la cerimonia di premiazione – Era una salita abbastanza adatta me, uno sforzo regolare in cui si andava molto veloci, ma penso di aver sbagliato a provare a seguire quintana. Avrei forse dovuto salire del mio passo e aspettare l’ultimo momento. Tuttavia, sono contento di essermi testato e di essermi diverto. Nel finale sono esploso, penso si sia visto, ma era comunque più forte, quindi non ho nessun rimpianto. Sono quindi molto contento di questa mia prima corsa”.

A prescindere dal risultato, questi primi quattro giorni di corsa gli hanno comunque permesso di partire con il piede giusto: “Onestamente non mi aspettavo di essere a questo livello – aggiunge – Ora spero che continuerò in questa direzione. Come dicevo già alla partenza di questa corsa, manca ancora qualche settimana agli obiettivi più importanti, quindi sono soddisfatto per il momento”.

Il classe 1992 osserverà ora “qualche giorno di recupero”, poi tornerà alle corse fra due settimane, in occasione della due giorni di corse in Francia composta da Faun Ardèche Classic (26/02) e Drome Ardèche (27/02) prima di venire nel nostro paese per partecipare “al blocco di corse italiano”, ovvero Strade Bianche (5 Marzo), Tirreno – Adriatico (7-13 Marzo) e Milano – Sanremo (19 Marzo).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Amstel Gold Race 2024 LIVEAccedi
+ +