Tour de la Provence 2022, capolavoro finale di Nairo Quintana che si aggiudica la corsa!

Nairo Quintana si è aggiudicato la tappa conclusiva del Tour de la Provence 2022 in cima all’arrivo in salita di Montagne de Lure (166,1 km). Il colombiano della Arkéa-Samsic ha attaccato negli ultimi chilometri della tappa conclusiva staccando tutti e andando a conquistare la vittoria finale a spese del nostro Filippo Ganna (INEOS Grenadiers), che scivola al settimo posto finale. La terza, e ultima, tappa di questa corsa a tappe francese si è decisa a 4,5 chilometri dall’arrivo, quando Quintana ha attaccato insieme ad Alaphilippe, il quale però non è riuscito a tenere il suo ritmo. Sul traguardo, il capitano della Arkéa-Samsic ha anticipato di 37” il giovanissimo danese Mattias Skjelmose Jensen e lo statunitense Matteo Jorgenson (Movistar), mentre ha ceduto proprio nel finale il campione uscente Ivan Sosa (Movistar), giunto invece con 39” di ritardo. In classifica generale, Quintana vince con 17” di margine su Alaphilippe, alla fine settimo al traguardo, e 30” sull’accoppiata Jensen-Jorgenson. Top ten finale per Filippo Ganna, che comunque si difende bene, e Samuele Battistella (Astana-Qazaqstan).

La partenza in salita invoglia diversi corridori ad andare all’attacco, ma inizialmente nessuno riesce a fare la differenza. Solo dopo circa dieci chilometri, due uomini riescono a prendere una quindicina di secondi di margine: si tratta di Luke Rowe (Ineos Grenadiers) e di Alexis Gougeard (B&B Hotels-KTM), quest’ultimo già andato in fuga ieri. Al loro inseguimento si lanciano Samuel Leroux (Go SPort-Roubaix Lille Metropole), Rudy Barbier (Israel-Premier Tech) e Andréa Mifsud (Nice Metropole Cote Azur), ma i primi due presto desistono e vengono ripresi dal gruppo, mentre Mifsud prosegue fino allo sprint intermedio di Forcalquier, dopo il quale viene riassorbito da un plotone che prosegue ancora ad alta andatura.

Con i due battistrada ancora vicini, altri corridori provano ad accelerare per riportarsi sulla testa della corsa. Sono Romain Combaud (Team DSM), Nicolas Debeaumarche (St Michel-Auber 93) e Jonathan Couanon (Nice Metropole Cote Azur) a riuscire ad evadere dal gruppo e a rientrare su Rowe e Gougeard, andando così a formare un drappello di cinque uomini che vede il vantaggio salire rapidamente nei chilometri seguenti grazie al rallentamento del plotone. In breve, infatti, gli attaccanti guadagnano più di quattro minuti, iniziando il primo GPM di giornata, il Col de Buire, con un vantaggio di 6’45”. Il gruppo, tirato da Groupama-FDJ, Arkea-Samsic e Trek-Segafredo, lascia fare, tanto che in cima alla salita il ritardo è cresciuto fino a toccare i 7’15”, anche se nella successiva discesa gli inseguitori si riavvicinano, portandosi a 6′ dai battistrada.

La rimonta del gruppo prosegue nel tratto successivo e, all’inizio della seconda scalata del Col de Buire, il margine è sceso a 4’55”. Lungo la salita, il ritmo degli inseguitori aumenta ancora grazie sempre a Groupama-FDJ, Arkea-Samsic e Trek-Segafredo, che permettono al plotone di giungere allo scollinamento con un ritardo di 3’50”.

La situazione procede senza scossoni fino al Traguardo Volante di Forcalquier, vinto da Debeaumarché, dopo il quale Gougeard alza bandiera bianca. Arkéa, Astana e Trek-Segafredo guidano l’inseguimento fino all’imbocco della salita, quando Couanon e Rowe si staccano, lasciando Combaud e Debeaumarche al comando con circa un minuto di vantaggio sul gruppo dei migliori.

Ai -9 Combaud resta da solo fino ai -4,5 quando Quintana sferra un poderoso attacco al quale soltanto Alaphilippe riesce a reagire. Alle loro spalle si muovono anche Sosa e Ghebreigzabhier ma il colombiano oggi è scatenato e così si scrolla di dosso il francese, che viene raggiunto e superato anche dall’altro colombiano della Movistar. Alle sue spalle si forma, negli ultimi 2000 metri, un gruppetto formato quindi da Julian Alaphilippe, Matteo Jorgenson, Mattias Jensen, Ilan Van Wilder, Amanuel Ghebreigzabhier e Kenny Elissonde. Le ultime battute sono un assolo di Quintana che domina in lungo e in largo, con gli inseguitori che non possono fare altro che limitare i danni.

Risultato Tappa 3 Tour de la Provence 2022

Classifica Finale Tour de la Provence 2022

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button