© UEC

Europei 2020, quasi tutto fatto per le gare di Plouay ad agosto: “Manca solo il via libera della prefettura locale”

Dopo la rinuncia del Trentino, pareva che il 2020 sarebbe stato un anno senza Campionati europei. Nelle scorse settimane, però, si è fatta sempre più solida la candidatura di Plouay (nella Bretagna, nord della Francia), candidatura che ora sembra molto vicina alla fumata bianca. In quella zona già si corre la Bretagne Classic Ouest-France, corsa di un giorno del calendario World Tour sia maschile che femminile. Lo stesso comitato organizzatore di quello che è l’ex Gp Plouay si è proposto per “recuperare” le gare continentali e ormai manca solo l’ultima via libera “burocratico” per considerare assegnati gli Europei di quest’anno.

Sabato il segretario generale dell’Unione Ciclistica Europea (UEC) Enrico Della Casa ha svolto un sopralluogo sul percorso nel dipartimento del Morbihan, in compagnia di  Jean-Yves Tranvaux, presidente del comitato organizzatore della Bretagne Classic Ouest-France. Per l’organismo sovranazionale continentale, non ci sono contro-indicazioni alle gare sul circuito francese: “Sia la cronometro che la gara in linea hanno due percorsi molto interessanti –  le parole di Della Casa raccolte da OuestFranceLa prova contro il tempo si svolgerà su un circuito di 24 chilometri; gli élite poi si daranno battaglia su un impegnativo circuito di 13,650 chilometri, per un totale di 178,7 chilometri (107 per la gara femminile – ndr). Il periodo definito è quello fra lunedì 24  e venerdì 28 agosto.

“Dal punto di vista logistico e organizzativo siamo pronti – ancora Della Casa – Ora aspettiamo il via libera delle autorità. Non possiamo ancora essere in grado di confermare al 100 per cento lo svolgimento degli Europei, ma c’è molto ottimismo in tutto il Continente. Basti pensare al fatto che sono appena stati confermati i Campionati mondiali in Svizzera (ad Aigle-Martigny, dal 20 al 27 settembre). ”

L’ultima parola spetta alla Prefettura del dipartimento del Morbihan, che dovrà convalidare lo svolgimento dell’evento. Definito il tetto a 5mila il tetto delle persone presenti nell’area d’arrivo, di cui al massimo 3mila saranno spettatori. Stabilito anche il prezzo dei biglietti di ingresso, che andrà dai 5 ai 10 euro, a seconda delle giornate di gara.

Il programma (ufficioso) degli Europei 2020

Lunedì 24 agosto – Tutte le cronometro (Juniores uomini e donne, Under 23 uomini e donne, Elite uomini e donne).

Martedì 25 agosto – Gp Plouay Lorient Agglomération (prova World Tour femminile), 120 chilometri; Bretagne-Classic Ouest-France (prova World Tour maschile), 250 chilometri.

Mercoledì 26 agosto – Corsa in linea Under 23 femminile (77 chilometri) ed Elite maschile (178,7 chilometri).

Giovedì 27 agosto – Corsa in linea Under 23 maschile (137 chilometri) ed Elite femminile (107 chilometri).

Venerdì 28 agosto: Corsa in linea Juniores femminile (62 chilometri) e maschile (107 chilometri), Staffetta mista élite (42,2 chilometri).

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.