Adriatica Ionica Race 2018, il 23 aprile sarà svelato il percorso a Venezia

L’attesa per la Adriatica Ionica Race 2018 è quasi giunta al termine. La nuova corsa a tappe nata da un’idea di Moreno Argentin andrà in scena fra poco più un mese. Cinque le tappe in programma fra il 20 ed il 24 giugno con la grande partenza che sarà posta sulle strade della ciclabile del Piave nel Centenario della Prima Guerra Mondiale, mentre la tappa conclusiva finirà a Trieste. Nel mezzo, un percorso completo, esigente ma non esasperato, che sarà svelato lunedì 23 aprile alle ore 11 a Venezia presso Palazzo Balbi, sede della giunta della Regione Veneto. La prima edizione è quindi quasi pronta, ma gli organizzatori sono già al lavoro per i prossimi anni con il sogno di rendere in cinque la corsa non solo italiana arrivando fino ad Atene, passando quindi per Austria, Croazia, Bosnia, Macedonia ed Albania prima della Grecia.
“Il progetto è nato nel novembre del 2016 – spiega Moreno Argentin, campione del mondo a Colorado Springs 1986 – Ci stiamo lavorando da oltre un anno con un gruppo di persone competenti che si occupa di tutti gli aspetti, dalla logistica alla segreteria. Il ciclismo negli ultimi anni è cambiato molto e anche l’organizzazione delle gare deve essere all’altezza. Il nostro obiettivo è dare vita a un format originale, che parta dall’Italia ma che abbia respiro internazionale, che sappia interpretare le esigenze di squadre, atleti, aziende e realtà locali. Insieme al contenuto agonistico, esaltato da percorsi vari e impegnativi, intendiamo dare risalto a valori del ciclismo in cui crediamo: l’unione dei popoli e la mobilità lenta come scoperta dei territori e delle loro specificità”.
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.