CicloMercato 2023, tante manovre sull’asse Ineos-Jumbo-Movistar: Arensman, Carapaz, Dunbar, Rodriguez, Van Baarle

Continuano le manovre di CicloMercato 2023 durante il Giro d’Italia 2022. Contatti, discussioni, partenze e arrivi sono all’ordine del giorno al margine delle tappe della Corsa Rosa, con i team manager che si incontrano con agenti e procuratori, oltre che con i corridori stessi. La bolla di un grande giro è sempre momento ideale per questo tipo di discussioni e il fermento di questi giorni ne è piena conferma. Tre le squadre più attive in questo momento: Ineos Grenadiers, Jumbo – Visma e Movistar, peraltro con molte trattative che si intrecciano fra loro, come in un gioco di bilanciamento.

La formazione britannica sembra aver ormai raggiunto un accordo con Thymen Arensman, tanto che la stessa dirigenza del Team DSM, la sua attuale squadra, ha confermato che il corridore cambierà maglia il prossimo anno dopo aver ricevuto “una offerta che non può rifiutare”. Se l’espressione suona sempre un po’ male, è evidente che il potere economico della formazione neerlandese non è bastato a trattenere uno dei suoi gioielli, che proprio nei giorni scorsi era stato fortemente accostato alla squadra di Dave Brailsford, a scapito della Jumbo-Visma, la cui offerta sarebbe stata invece a sua volta rifiutata.

Al fianco di Primoz Roglic potrebbe tuttavia approdare proprio un corridore in provenienza dai più grandi rivali, con Eddie Dunbar che potrebbe seguire la stessa direzione di Dylan Van Baarle, il cui accordo per raggiungere Wout Van Aert sarebbe ormai prossimo alla conclusione. Per quanto riguarda l’irlandese ( fresco vincitore della Settimana Coppi e Bartali che, assieme ad Adam Yates, piace anche alla BikeExchange – Jayco), per adesso si tratta di una manifestazione di interesse, secondo quanto riporta Het Nieuwsblad, ma la conferma che c’è grande fermento nella ex Sky, il cui organico 2023 appare in forte evoluzione.

Tra i pezzi pregiati ovviamente il campione olimpico Richard Carapaz. Registrato il forte interesse della Movistar, che vorrebbe recuperarlo malgrado l’addio burrascoso a fine 2019, ci sono anche altre tre squadre su di lui, come riporta cyclingnews. Non ancora esclusa comunque la possibilità che resti dove si trova, con molto che potrebbe giocarsi proprio in queste settimane nel nostro paese. La formazione spagnola intanto guarda anche ad un altro corridore della rosa britannica, ovvero il giovane Carlos Rodriguez, il cui contratto scade nel 2023. Secondo quanto riporta Ciro Scognamiglio, tuttavia c’è un forte interesse da parte di Eusebio Unzué, per cui resta un argomento da tenere sotto osservazione.

Scegli la tua squadra al Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 25.000 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button