© LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Alpozzi

CicloMercato 2020, Richard Carapaz va alla Ineos? Mikel Landa potrebba allora restare in Movistar

Il futuro di Richard Carapaz tiene banco in questo CicloMercato 2020 particolarmente attivo durante il Tour de France 2019. Già durante la sua cavalcata trionfale verso il successo del Giro d’Italia erano emerse le voci di un forte interessamento del Team Ineos, che si erano concretizzate in una offerta economica importante, circa dieci volte il suo stipendio attuale. La reazione della Movistar tuttavia non si era fatta attendere, con Eusebio Unzué che era pronto a fare di lui il nuovo uomo di riferimento viste le partenze quasi certe di Mikel Landa, direzione Bahrain-Merida, e Nairo Quintana, sempre più concretamente pronto a passare alla Arkéa-Samsic assieme ad alcuni fedelissimi.

Sembrava dunque che così la formazione iberica potesse riuscire a convincere il corridore ecuadoriano, che tuttavia ora sembrerebbe nuovamente essere vicino al passaggio alla corazzata britannica. Secondo quanto riporta Ciro Scognamiglio dello Gazzetta dello Sport, infatti, ci sarebbe stato un nuovo avvicinamento tra le parti e a questo punto il suo futuro sembrerebbe dunque al fianco dei vari Egan Bernal, Chris Froome e Geraint Thomas.

In arrivo la formazione iberica ha Enric Mas, talento indubbio ma la cui affidabilità e maturazione è ancora da verificare (prova potrebbe arrivare durante le prossime settimane). Per questo, sempre più insistentemente, si pensa che a rimanere possa dunque così essere Mikel Landa, che dal canto suo non ha escluso questa opzione, avendo precisato di non aver ancora firmato alcun contratto e di voler aspettare proprio la fine della Grande Boucle per prendere la sua decisione definitiva.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.