Alpecin-Fenix, ancora problemi al ginocchio: Mathieu Van Der Poel rimanda il rientro di una settimana

Mathieu Van Der Poel posticipa il suo rientro alle corse. Previsto per il prossimo fine settimana, il ritorno del leader della Alpecin – Fenix non sarà più a Rupchen, dove questo sabato si sarebbe dovuta correre la 12ª manche di Coppa del Mondo, ma direttamente dopo Natale. La formazione belga ha infatti annunciato che il proprio capitano è in ritardo rispetto alla tabella di marcia prevista per riprendersi dall’infortunio al ginocchio, non avendo così potuto allenarsi specificatamente per il ciclocross. Confermando così quanto detto nei giorni scorsi dal padre, che aveva anticipato che Mathieu non sarebbe stato in grandissima forma al momento del rientro contrariamente al rivale di sempre Wout Van Aert, la condizione del quattro volte iridato della specialità è dunque ancora piuttosto lontana da quella sperata.

“Il debutto stagionale del campione del mondo sarà rimandato di una settimana – spiega la squadra – La decisione è stata presa dal corridore e dalla direzione del team dopo essersi consultati con lo staff medico e con gli allenatori. La ragione principale è che il processo di guarigione dall’infortunio al ginocchio ha bisogno di più tempo rispetto a quanto inizialmente previsto. Di conseguenza non ha potuto ancora completare allenamenti specifici per il ciclocross. Questo significa che il ritorno di Mathieu Van Der nel ciclocross sarà a Dendermonde, domenica 26 dicembre“. Non sorprende dunque che nei giorni scorsi era stata sostanzialmente aggiunta una corsa al suo calendario.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button