© Sirotti

Tirreno-Adriatico 2020, anche Vincenzo Nibali coinvolto nella caduta: “Ho toccato terra praticamente da fermo, tutto ok”

Anche Vincenzo Nibali è rimasto coinvolto nella caduta avvenuta nell’ultimo chilometro della prima tappa della Tirreno – Adriatico 2020. Fortunatamente, il capitano della Trek – Segafredo è caduto praticamente da fermo dopo aver urtato un altro corridore che si trovava già a terra. Nessuna conseguenza per il siciliano che, come conferma il suo team sui propri canali social, si è subito rialzato ed ha tagliato il traguardo senza problemi.

In serata è lo stesso Nibali a rassicurare i tifosi sui propri social: “Iniziata oggi la Tirreno Adriatico. Su 133 km di tappa, 132 passati serenamente in gruppo e uno, l’ultimo, con brivido. Una caduta di gruppo poteva costarmi qualche botta ma per fortuna niente di che, ho toccato terra praticamente da fermo. Insomma, tutto ok”, ha tenuto a precisare lo stesso corridore siciliano tra gli attesi protagonisti della Corsa dei Due Mari e del prossimo Giro d’Italia.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Decima Tappa Vuelta a España 2020 LIVEAccedi
+