© NTT Pro Cycling

NTT Pro Cycling, Domenico Pozzovivo guarda al Giro d’Italia: “Non era nei miei piani ma, visto quanto accaduto, diventa un’opportunità”

Dopo il ritiro dal Tour de France 2020, è il Giro d’Italia il nuovo obiettivo di Domenico Pozzovivo. Il corridore della NTT Pro Cycling, caduto nella prima tappa della Grande Boucle a Nizza per colpa di un tifoso che voleva farsi un selfie, ha tenuto duro per nove tappe, abbandonando la corsa durante la decima frazione. Troppo forti i dolori per proseguire, in particolare al gomito già infortunato nell’incidente con un’automobile di un anno fa. Il lucano non è però corridore che si arrende facilmente e, dopo questo ennesimo stop, l’obiettivo è recuperare al meglio per poter prendere il via alla Corsa Rosa, come dichiarato in una lunga intervista a Il Quotidiano del Sud.

Ho cercato, giorno dopo giorno, di stringere i denti ed andare avanti – ha dichiarato Pozzovivo riguardo al Tour – ma quando il dolore iniziava a farsi sentire, abbiamo deciso anche con i sanitari della squadra di non rischiare. Ora c’è da recuperare fisicamente. Da qui a poco c’è il Giro d’Italia. Sarà quello il prossimo appuntamento per me. Il Giro non era nei mie piani pre-covid, perché era troppo vicino rispetto al mio recupero. Ora, visto quanto accaduto, il Giro si è trasformato per me nell’unica nota positiva, perché diventa un’opportunità nel momento di crisi”.

Il corridore della NTT dovrà poi passare per una nuova operazione chirurgica, anche se avverrà successivamente al Giro: “Questa volta per togliere alcune viti dal braccio, dovrebbe essere un intervento con dei miglioramenti nella mobilità, così magari da riuscire ad affrontare un autunno-inverno un po’ più canonico“, ha concluso il lucano.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.