Ineos Grenadiers, 10 gare nel calendario ciclocross di Tom Pidcock che salterà il mondiale

Tom Pidcock ha deciso il suo calendario nel ciclocross. Dopo che la scorsa settimana il britannico aveva iniziato a dare segnali riguardo la sua volontà di rientrare alle corse il mese prossimo, arriva ora la conferma ufficiale da parte della Ineos Grenadiers, che annuncia un programma composto da dieci eventi, dei quali sei di coppa del mondo, ma non c’è il Mondiale. Come per Wout Van Aert e Mathieu Van Der Poel, soprattutto il belga, il calendario è concentrato sostanzialmente nel periodo di festività, durante il quale si svolgeranno quasi tutte le corse selezionate. Sei gli eventi previsti nel mese di dicembre, partendo da Herentals il 16; quattro invece a gennaio, con Benidorm ultima corsa del suo inverno.

Sono dunque quattro le corse in meno rispetto alla passata stagione, quando esordì in maglia iridata il 19 novembre correndo un totale di 14 eventi, tra i quali già non c’erano i mondiali.  Un esordio subito impegnativo visto che subito dopo la manche di X2O Trofee il giorno successivo sarà a Namur, aprendo un tris di Coppa: seguito la settimana seguente da Anversa (23-12) e poi Gavere (26-12), pochi giorni più tardi, con il Superprestige di Diegem in rapida successione (28-12). Ultima corsa dell’anno solare sarà a Hulst, il 30 dicembre, nuovamente per la CDM, mentre prima prova del 2024 sarà a Koksijde (4-1), seguito nel fine settimana da Gullegem (6-1) e Zonhoven (7-1). A quel punto un pausa di due settimane, in cui dovrebbe essere in ritiro con il team su strada in Spagna, approfittando così poi per chiudere l’anno delle ruote grasse a Benidorm, il 21 gennaio.

Immagine

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio