Ineos, ancora sfortuna per Chris Froome operato alla mano

Ancora un intervisto chirurgico per Chris Froome. Dopo la terribile caduta al Giro del Delfinato, il corridore del Team Ineos era da poco tornato a pedalare, continuando il suo lungo periodo di recupero per le numerose fratture subite, ma è dovuto nuovamente farsi operare, come rivela lui stesso. Fortunatamente, niente di legato all’incidente che a giugno ha fatto temere dovesse chiudere la carriera, ma un incidente domestico che lo ha visto riportare un profondo taglio al pollice della mano sinistra, per il quale si è reso necessario un intervento per sistemare il tendine.

“Mi sono stupidamente tagliato il pollice con un coltello da cucina e questa notte ho dovuto fare un intervento per ricucire il tendine. Ora per un paio di settimane dovrò fare sempre il segno del pollice – commenta sui social – Questo non è il mio anno, non vedo l’ora arrivi il 2020”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.