© Itzulia Basque Country

Giro dei Paesi Baschi 2019, Alaphilippe non si ferma più: “Ho avuto la conferma di stare ancora bene”

Non conosce soluzione di continuità lo stato di forma di Julian Alaphilippe, che oggi ha confermato tutta la bontà del proprio percorso nel 2019 aggiudicandosi la seconda tappa del Giro dei Paesi Baschi 2019. Attardato da un inconveniente meccanico a 30 chilometri dall’arrivo, il portacolori della Deceuninck-Quick Step non si è perso d’animo e, una volta riportato sul primo gruppo dai compagni di squadra, ha dominato lo sprint in salita sul traguardo di Gorraiz. Rimasto alla ruota di Michal Kwiatkowski (Sky) negli ultimi 2000 metri, il vincitore della Milano-Sanremo ha spalancato il gas approfittando del tentativo d’anticipo di Bjorg Lambrecht (Lotto Soudal), lanciandosi alle transenne e imponendosi pressoché per distacco dopo aver creato un buco. Il 26enne transalpino, già quarto ieri nella cronometro inaugurale, risale così la classifica portandosi ad appena 5” dal leader Maximilian Schachmann (Bora-hansgrohe).

Sono molto contento come ogni volta che vinco – ha sottolineato subito dopo l’arrivo – avevo grandi motivazioni quest’oggi e ho avuto la conferma che la mia condizione è ancora buona dopo aver staccato un po’ a seguito delle fatiche di Tirreno-Adriatico e Milano-Sanremo e in vista delle Ardenne. La squadra ha fatto un gran lavoro e io ho finalizzato nel migliore dei modi. E’ stata una tappa corta ma molto veloce, con diversi tratti tecnici. Siamo andati a tutta dall’inizio alla fine. C’era grande nervosismo in gruppo e l’arrivo era perfetto per me. Kwiatkowski era l’avversario più temibile, perché anche lui è molto bravo in certi finali”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.