Deceuninck-Quick-Step, Lampaert: “So che sarò molto controllato quest’anno”

Yves Lampaert si sta preparando per una stagione che può vedere il suo definitivo salto di qualità. Il campione nazionale belga nel 2018 ha conquistato la sua seconda Dwars door Vlaanderen consecutiva, per poi ottenere il successo nella rassegna nazionale e la medaglia d’oro nella cronosquadre di Innsbruck 2018. Nel suo debutto al Tour de France si è invece messo al servizio di Fernando Gaviria, aiutando a conquistare due successi di tappa. In evidente crescita nelle ultime annate, con la partenza di Niki Terpstra, approdato alla Direct Energie, il classe ’91 avrà maggiori chance all’interno della corazzata della Decenunick – Quick-Step, che può contare anche su nomi del calibro di Philippe Gilbert e Zdenek Stybar.

Dalla presentazione della squadra in Spagna, il corridore da classica ha parlato delle sue aspettative per il 2019: “Sono ben consapevole del fatto che sarò molto più controllato, e staranno più spesso alla mia ruota. Porto la maglia di campione nazionale belga e verrò tenuto maggiormente d’occhio. Spetterà a me riuscire a uscire dal gruppo in queste condizioni. Di certo avrò più pressione sulle mie spalle. È inevitabile e mi darò da fare”.

Parole di fiducia sono arrivate anche dal manager della Deceunick – Quick-Step Patrick Lefevere: “Spero che potrà ancora migliorare in questa stagione”. In ogni caso le gerarchie del team dovrebbero prevedere Philippe Gilbert capitano per le monumento di inizio stagione.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.