Wollongong 2022, Affini e Sobrero guardano alla staffetta mista: “Siamo tutti motivati per cancellare la giornata di oggi”

Edoardo Affini e Matteo Sobrero analizzano il risultato della cronometro uomini élite dei Mondiali di Wollongong 2022. Al pari di Filippo Ganna, settimo di giornata, anche gli altri due azzurri in gara nella prova contro il tempo iridata hanno chiuso abbastanza lontano dalle posizioni di vertice, riuscendo comunque entrambi a terminare la prova nella top-15 (Affini 13esimo, Sobrero 15esimo). Anche se non erano tra i principali favoriti della vigilia, sia il 26enne mantovano che il 25enne cuneese non nascondono un pizzico di delusione per il risultato, ma ambedue avranno la possibilità di voltare pagina già mercoledì, quando assieme a Ganna e al terzetto femminile affronteranno la CronoStaffetta Mista con l’obiettivo di migliorare il terzo posto di un anno fa.

Le gambe giravano, ma sentivo di non esprimere la velocità che avevo programmato – le parole di Affini – Più che il vento, che c’era per tutti, credo di non aver metabolizzato ancora bene queste otto ore di differenza di fuso orario. Speriamo che questo sforzo intenso mi abbiano in qualche sbloccato in previsione del Team Relay“.

“Gara per me difficile, perché il vento credo mi abbia penalizzato per le mie caratteristiche fisiche – ha dichiarato invece Sobrero – Mi ero ripromesso di entrare nei 10, invece sono 15°; diciamo che sono contento a metà. Adesso però guardiamo alla staffetta. Abbiamo preso le misure al percorso e siamo tutti motivati per cancellare la giornata di oggi“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button