Vuelta a España 2022, Richard Carapaz mette nel mirino la Maglia a Pois: “Per me è un obiettivo”

Richard Carapaz non si accontenta e vuole dare ancora battaglia alla Vuelta a España 2022. Dopo un inizio di corsa particolarmente sfortunato, il portacolori della Ineos Grenadiers si è messo in mostra nella seconda settimana conquistando due frazioni di montagna e adesso non nasconde la sua volontà di cercare il tris. Il campione olimpico di Tokyo 2020 potrebbe, inoltre, ambire anche alla Maglia a Pois di miglior scalatore: per il momento, infatti, occupa la seconda posizione in questa speciale classifica, alle spalle di uno scatenato Jay Vine (Alpecin-Deceuninck). Tutto questo, però, senza dimenticarsi di mettersi a servizio dei compagni.

Ieri è stato un giorno un po’ complicato – ha dichiarato il classe 1993 a proposito della tappa vinta da Thymen Arensman (DSM) – soprattutto dopo la giornata precedente: ho fatto un altro tentativo andando in fuga, ma mi sono reso conto che non c’era la possibilità. Dopo ho sentito in radio che Carlos (Rodriguez, l’uomo di classifica della sua formazione, ndr) era stato staccato dal gruppo degli uomini di classifica quindi ho detto ai direttori sportivi che mi sarei potuto fermare e salire assieme a lui. Carlos è ancora ben piazzato e questo per noi è un risultato positivo. Abbiamo ancora tante opzioni e possiamo lavorare assieme. Da parte mia ho fatto solo quello che qualsiasi altro compagno avrebbe fatto per me“.

Dopo questa settimana ci sono ancora tanti punti da giocarsi nella classifica degli scalatori – ha aggiunto il vincitore del Giro d’Italia 2019 – si tratta solo di capire come le tappe si evolveranno. Per me è un obiettivo, se dovessi riuscire a conquistare questa classifica, ma se non ci riuscissi andrà bene uguale. Non mi interessa rientrare nella lotta per la classifica generale o nella top 10: ero arrivato qua con un obiettivo che non sono stato in grado di raggiungere. Abbiamo elaborato il piano alternativo di vincere le tappe e ci siamo riusciti: ne ho vinte due”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button