Vuelta a España 2020, Richard Carapaz nuovo leader: “Un privilegio poter difendere questa maglia”

Grande festa oggi in casa Ineos. Mentre Tao Geoghegan Hart e Filippo Ganna festeggiavano all’ombra del Duomo di Milano per aver conquistato rispettivamente classifica generale e tappa conclusiva del Giro d’Italia 2020, in Spagna Richard Carapaz conquistava la maglia rossa di leader della Vuelta a España 2020 al termine della tappa vinta da Ion Izagirre. Al termine della tappa l’ecuadoriano ha raccontato di aver cercato questo momento per l’intera settimana, avendo lavorato insieme alla squadra a un piano che ha poi dato i suoi frutti quest’oggi, trovando anche l’aiuto inatteso della Movistar che ha tirato nelle prime fasi dell’ascesa finale, mettendo in crisi molti corridori.

“Prima di tutto è una grande soddisfazione – ha dichiarato riferendosi alla maglia rossa – Abbiamo lavorato molto bene per l’intera settimana, avevamo un piano e l’abbiamo messo in pratica. Ha funzionato alla grande ed è una bella ricompensa per questo team. Ho parlato con Andrey Amador, noi controlliamo molto bene la cosa in situazioni di bagnato e quindi l’idea era di andare forte in discesa e poi vedere cosa sarebbe accaduto nel finale. Molti corridori erano sotto pressione e questo ha spinto la Movistar a tirare. Conoscevo bene la salita finale e ho deciso di far lavorare gli altri se erano interessati. Ho scelto il mio momento e ho attaccato con il tempismo giusto. La Vuelta è ancora lunga e difenderemo questa maglia, farlo è un privilegio”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.