© Bahrain-Merida / BettiniPhoto

Vuelta a España 2018, Nibali: “Le sensazioni son sempre migliori, vediamo se trovo l’ispirazione”

Vincenzo Nibali vuole provarci ancora alla Vuelta a España 2018. Apparso in crescita di condizione portando via la bella fuga che si è poi giocata il successo nella 17ª frazione, il capitano della Bahrain – Merida vorrebbe nuovamente provare a lasciare il segno nella corsa iberica. Per lui altre due occasioni utili con la due giorni andorrana che presenta pane per i suoi denti, anche se lo Squalo dello Stretto non ha ancora la potenza dei giorni migliori. In cerca di sensazioni fisiche, ma forse ancor di più mentali, che gli possano dare la spinta ulteriore per continuare il suo percorso verso il Mondiale di Innsbruck 2018 il siciliano già da oggi potrebbe farsi notare, in una ascesa che lo ha già visto protagonista.

“La salita finale la conosco bene e l’ho fatta anche l’anno scorso quando ho vinto, anche se erano quattro chilometri in meno – commenta riguardo la frazione odierna, con un arrivo al termine di una salita secca a Naturlandia – La prima parte è dura, poi diventa pedalabile. Però è difficile prevedere come andrà la corsa. Sto meglio, le sensazioni sono sempre migliori. Vediamo se troverò l’ispirazione“.

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.