Giro d’Italia 2018, addio Maglia Rosa: Simon Yates chiude a 39 minuti: “Tornerò!”

I sogni di vittoria del Giro d’Italia 2018 di Simon Yates si infrangono sul Colle delle Finestre. Dopo aver mostrato ieri i primi segni di cedimento, professando tuttavia grande sicurezza sulle sue possibilità malgrado avesse dimezzato il suo vantaggio su Tom Dumoulin (Team Sunweb), oggi il capitano della Mitchelton – Scott è esploso quando la Sky ha cambiato ritmo. Già prima del folle attacco di Chris Froome, infatti, il britannico era apparso ormai fuori dai giochi, con la Maglia Rosa che perdeva terreno rapidamente, circondato dai suoi compagni inermi.

Un cedimento al quale non c’era alcuna possibilità di reagire, costretto a vedere il suo sogno involarsi così vicino ormai all’arrivo, a sole due giornate da Roma, dopo averlo a lungo cullato, dominando in salita, dove ha conquistato tre vittorie (praticamente quattro), e difendendosi in maniera eccezionale a cronometro. Difficile pensare che quello che appena tre giorni fa sembrava aver chiuso i giochi della generale di questo #Giro101 fosse lo stesso dello stremato e sconsolato corridore che oggi ha concluso a 38’51”.

Un tonfo pesantissimo, da un punto di vista fisico e morale, che comunque non deve far dimenticare quanto fatto sinora dal capitano della compagine australiana. Tanta comuque la delusione per l’ex leader di un Giro che non si concluderà come sperato: “Ho provato a gestire, ma sono esploso velocemente. Non ne avevo proprio più, ero esausto. È andata così…”.

Impossibile dunque per Yates cercare di contenere i danni, la difesa è infatti durata ben poco, dovendosi rapidamente arrendere all’evidenza di una crisi dalla quale uscire oggi era impossibile, malgrado ancora una volta fosse ben circondato dai compagni, che hanno provato ad aiutarlo ed esortarlo. “Inizialmente volevamo andare al massimo – aggiunge – Poi non c’era molto da fare, siamo semplicemente arrivati al traguardo meglio che potevamo“.

Battuto, chiaramente emotivamente scosso per una sconfitta quando meno se la aspettava, l’oramai ex Maglia Rosa e dominatore del #Giro101 ci tiene comunque a chiudere la breve intervista con orgoglio, deciso a rifarsi. “I’ll be back (tornerò)“, son dunque le sue ultime parole, deciso a riscattarsi, che sia presto o tardi… E dall’applauso scrosciante del pubblico che lo ha seguito in salita e si è confermato anche all’arrivo e al termine della chiacchierata con i giornalisti è chiaro che il pubblico non vede l’ora.
pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.