© ASO / Broadway

Tour De France 2019, Caleb Ewan: “Sono stato male tutto il giorno a causa del caldo”

Importante dimostrazione di forza di Caleb Ewan al Tour de France 2019. Il folletto australiano, infatti, sul traguardo di Nîmes è riuscito a ottenere la sua seconda vittoria in questa edizione (primo velocista a riuscire nell’impresa quest’anno, in assoluto c’era già riuscito Simon Yates). La vittoria, però, assume un valore ancora maggiore ad ascoltare le parole del velocista della Lotto – Soudal nell’immediato dopo tappa, quando il corridore ha rivelato di essere stato male per tutta la frazione a causa del forte caldo. Mal posizionato all’ultimo chilometro, però, il 25enne ha sfruttato il lavoro del forte treno della Deceuninck – QuickStep ed è riuscito a imporsi, anche grazie alle motivazioni extra giunte dalla presenza di sua moglie e sua figlia a bordo strada.

“Ad essere sincero, oggi stavo molto male – ha ammesso dopo il traguardo – Ho sofferto molto il caldo, ma avevo delle motivazioni in più, grazie alla presenza di mia moglie e mia figlia. All’ultimo chilometro non ero nella posizione ideale, ma ho seguito molto bene il treno della Deceuninck e sono partito da dietro. Ancora non riesco a realizzare quello che mi sta accadendo. È già un sogno essere qui al Tour de France. Era già un grande sogno vincere una tappa, ora ne ho vinto anche una seconda. Non riesco a crederci”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.