Giro di Vallonia 2019, Arnaud Démare esagerato: prima va in fuga e poi vince allo sprint!

Si è corsa oggi pomeriggio la quarta tappa del Giro di Vallonia 2019, da Villers-le-Bouillet a Lierneux (178,2 km). Arnaud Démare ha tagliato per primo il traguardo, imponendosi in una volata a ranghi ristretti dopo essere stato anche in fuga nelle prime fasi della frazione. Il capitano della Groupama-FDJ ha beffato il polacco Szymon Sajnok (CCC Team) e  il belga Stijn Steels (Roompot Charles). Loic Vliegen (Wanty-Groupe Gobert) resiste ai numerosi attacchi degli avversari e mantiene la maglia gialla di leader a una sola tappa dal termine.

Sei uomini vanno in fuga subito dopo il via: Arnaud Démare (Groupama-FDJ), Alma Reinders (Roompot Charles), Thomas Boudat (Total Direct Energie), Emiel Vermeulen (Natura4ever-Roubaix-Lille Métropole), Toon Aerts (Telenet Fidea-Lions) e Floris Gerts (Tarteletto Isorex) riescono a guadagnare un vantaggio massimo di poco più di sei minuti al chilometro 30, per vedersi poi recuperare progressivamente dal gruppo. Sulla salita di Les Hézalles, a circa 60 chilometri dal traguardo, il gruppo di testa esplode, con Vermeulen e Démare che mollano la presa.

Quando il vantaggio dei quattro superstiti arriva a circa un minuto, comincianoanche gli scatti tra gli inseguitori, con Edward Dunbar (Team INEOS) che riesce a riportarsi sulla testa della corsa, dando al drappello nuova linfa. Nonostante i continui rilanci dell’irlandese, il gruppo torna compatto grazie all’azione degli Ag2r La Mondiale a otto chilometri dall’arrivo. Nelle ultime battute si ripetono gli attacchi al leader della generale, vista la classifica ancora molto corta, ma la Wanty-Groupe Gobert non lascia spazio portando allo sprint una quarantina di uomini.

Risultato Quarta Tappa Giro di Vallonia 2019

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.