© Tirreno-Adriatico

Giro d’Italia 2021, Fernando Gaviria: “Sono in buona forma e spero di tornare alla vittoria, mi sento pronto”

Fernando Gaviria vuole tornare ad alzare le braccia al cielo al Giro d’Italia 2021. Il velocista colombiano, a secco di vittorie dallo scorso settembre, può vantare già cinque successi di tappa nella Corsa Rosa, l’ultimo dei quali ottenuto nel 2019. Reduce da un 2020 complicato dalla doppia positività al Covid-19 (una delle quali rilevata proprio al Giro dello scorso ottobre), il 26enne è consapevole che dovrà lottare con numerosi avversari di alto livello nelle tappe che si concluderanno allo sprint, ma è fiducioso di poter ottenere buoni risultati data la preparazione fatta nelle ultime settimane.

“L’anno scorso è stato complicato, ma per tutti – ha esordito Gaviria – Poi io ho avuto il Covid, ma ora mi sono ripreso. Devo tornare a vincere, che è la cosa più importante. Adesso sono in buona forma e spero di tornare alla vittoria“.

Uno dei rivali del colombiano potrebbe essere Dylan Groenewegen, al rientro dopo la squalifica di nove mesi: “È un grande sprinter e dobbiamo controllarlo perché è uno di quelli più forti al mondo. Non si sa come sarà di allenamento o di testa, ma se è al via in una corsa così importante deve per forza essere pronto”.

Caduto all’E3 Saxo Bank Classic a fine marzo, il 26enne non ha più corso da allora, ma sente di essersi preparato bene per questo appuntamento: “Mi sento abbastanza bene, ho risolto definitivamente il problema con la mano. Devo vedere come saranno le gambe alla prima volata, ma io mi sento pronto“.

Gaviria non esclude nemmeno di poter competere per la classifica a punti :”Proviamo a vincere le tappe e dopo la metà del Giro guarderemo a che punto saremo nella classifica della Maglia Ciclamino“, ha concluso lo sprinter.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.