Giro d’Italia 2021, confermata la presenza di Simon Yates: “Il percorso è davvero bello, l’ultima settimana sembra dura e penso che sarà lì che si deciderà la gara”

Tra i tanti campioni al via del Giro d’Italia 2021 ci sarà anche Simon Yates. Avvalorando le indiscrezioni emerse nelle scorse settimane, lo scalatore britannico ha confermato quindi la propria presenza per l’edizione 104 della Corsa Rosa, il cui percorso è stato presentato ieri. Per il 28enne si tratterà della quarta partecipazione consecutiva alla gara a tappe italiana, dove nel 2018 aveva conquistato tre tappe e aveva indossato la Maglia Rosa per due terzi di corsa prima di essere vittima di una crisi durante la terz’ultima frazione, che vide Chris Froome compiere un’impresa verso il traguardo di Bardonecchia. Nelle ultime due partecipazioni, invece, il corridore del Team BikeExchange non è stato particolarmente fortunato, avendo concluso all’ottavo posto nel 2019 e avendo abbandonato la gara lo scorso anno dopo il primo giorno di riposo a causa di una positività al Covid-19.

“Il percorso del Giro 2021 sembra davvero bello, c’è un buon mix di tappe e ci sono anche gli sterrati – ha dichiarato Yates – Come sempre al Giro, l’ultima settimana sembra dura e, con solo pochi chilometri a cronometro, penso che sarà lì che si deciderà la gara. Gli ultimi due o tre anni non sono andati come speravo, a causa di una combinazione di sfortuna e alcuni errori lungo la strada. Tutto quello che spero è di avere un percorso netto nel 2021, senza questi problemi, e di potermi mettere in mostra nel miglior modo possibile”.

Ricordo di aver visto la tappa sugli sterrati del Giro d’Italia 2010 e mi aspetto una battaglia simile per la corsa di quest’anno“, ha proseguito il britannico, che proprio per testarsi sugli sterrati senesi parteciperà alla prossima Strade Bianche, prima sua corsa di un programma 2021 molto italiano: “Inizierò la mia stagione alla Strade Bianche, per me sarà la prima volta in questa gara, per fare esperienza, e spero che questo mi aiuti per il Giro a maggio. Insieme alla Tirreno-Adriatico e al Tour of the Alps, avrò un programma tutto italiano in vista del ‘grande ballo’. Non vedo l’ora di iniziare“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.