© Jean-Claude Faucher

Giro d’Italia 2019, Ulissi perde una grande occasione: “Non ho rimpianti e ho ottime sensazioni”

Diego Ulissi è stato uno dei grandi delusi della quarta tappa del Giro d’Italia 2019. Rimasto davanti in un finale particolarmente adatto alle sue caratteristiche, il portacolori dell’UAE Team Emirates ha beneficiato dell’ottimo lavoro dei compagni di squadra Marco Marcato e Valerio Conti, che hanno tagliato fuori dai giochi alcuni dei pochi velocisti rimasti nel primo drappello, ma non ha poi risposto allo scatto di Richard Carapaz (Movistar) che ha allungato a 400 metri dall’arrivo riuscendo a resistere fino all’arrivo. Per il 29enne toscano, che il mese scorso ha chiuso al terzo posto la Freccia Vallone, è maturato così un terzo posto alle spalle dell’ecuadoriano e di Caleb Ewan (Lotto Soudal), che non gli ha permesso di rimpinguare il suo bottino personale alla Corsa Rosa.

“Quando si è verificata la caduta,siamo riusciti a rimanere in tre nel drappello di testa. Ero con Conti e Marcato – ha spiegato il livornese due volte iridato tra gli Juniores – loro due hanno provato a impostare un passo sostenuto, dato che sapevamo che il finale non era troppo duro e che con noi c’erano anche velocisti come Viviani, Demare, Ewan e Ackermann. Carapaz ha colto il momento perfetto per partire, seguito più tardi da Ewan con una volata efficace: mi sono ritrovato terzo. Quando è partito Carapaz, ho provato ad attendere la reazione di qualcuno, ma non c’è stata nell’immediato. Avrei preferito ovviamente vincere ma, considerando che il finale non era troppo selettivo e che abbiamo fatto il massimo per renderlo duro, non ho rimpianti e guardo agli aspetti positivi, ovvero alle ottime sensazioni avvertite in gara”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Crea la tua squadra ideale per la 12ª tappa del Giro 2019 e vinci 78€!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.