© Sirotti

Giro d’Italia 2017, Ewan: “Spero di vincere almeno una tappa; un onore essere paragonato a Cavendish”

Il Giro d’Italia 2017 attende un grande Caleb Ewan. Il giovane sprinter della ORICA – Scott è stato protagonista anche la passata stagione sulle strade italiane, andando vicino più volte al successo e spera di sbloccarsi in questa edizione. Partito fortissimo, il tasmaniano è atteso alla definitiva consacrazione, ma dovrà vedersela con avversari di altissimo livello, a partire da André Greipel. “Spero di vincere almeno una tappa – dichiara a CyclingWeekly – Specialmente dopo aver vinto una tappa nel mio primo Grande Giro (Vuelta 2015 ndr). Naturalmente il livello qui è molto più alto. Ci sono andato vicino ma…”.

Classe 1994, l’australiano è un vero e proprio diamante del ciclismo internazionale. In molti si aspettano molto da lui, paragonandolo anche ad uno sprinter come Mark Cavendish, ma lui non sembra soffrire di tutto ciò. “Non sento ulteriori pressioni con il paragone con Cavendish – ammette – Penso sia il migliore di sempre ed essere paragonato a lui è un onore”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *