Uno-X Pro Cycling, Andreas Leknessund si allena a -24°

Come molti corridori Andreas Leknessund è in patria per questo inverno per godersi quell’ambiente familiare che per molti è una chimera durante l’anno. Inevitabilmente, è anche il momento di riprendere gli allenamenti e il corridore norvegese non si tira indietro, malgrado ovviamente dalle sue parti il clima è decisamente rigido. Se qui in Italia stiamo cominciando, a seconda della nostra regione e altitudine, a fare i conti con il primo vero freddo ed eventualmente la neve, preparandoci a temperature invernali piuttosto tardive, per l’attuale portacolori del Team dsm – firmenich si parla di tutt’altra gradazione.

Il 24enne sta infatti preparando il 2024 e l’approdo alla Uno-X Pro Cycling ad una temperatura di -24° (sì, 24 gradi sotto lo zero). Una pedalata che il corridore scandinavo ha voluto immortalare e condividere sui social. Nel breve video postato prima inquadra il suo computerino che indica la temperatura, poi il paesaggio, ovviamente imbiancato, poi mostra anche un suo primo piano, in cui si vede del ghiaccio che si è formato sulle ciglia, in particolare una graziosa stalattite sull’occhio destro.

Sorridente, Leknessund ha corredato un video con un rapido commento riguardo i rulli: “Watopia? Mai sentita”, scrive con ironia riferendosi ad un noto percorso che si può affrontare su un famoso programma di allenamento indoor. Plausibile comunque che un po’ di invidia per i suoi colleghi australiani, dove intanto sta per arrivare l’estate, in questa circostanza potrebbe anche esserci…

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio