Saudi Tour 2020, Phil Bauhaus: “Mark Cavendish mi ha lasciato lo spazio e io ho capitalizzato, fantastico”

Doppio colpo per Phil Bauhaus al Saudi Tour 2020. Il velocista della Bahrain McLaren, infatti, quest’oggi è riuscito a vincere la terza tappa della corsa a tappe saudita portandosi anche al comando della classifica generale scalzando Rui Costa, che aveva vinto la frazione inaugurale. La tattica della compagine bahreinita è stata simile a quella di ieri, con Mark Cavendish che ha provato a creare un buco in favore di un compagno. Se ieri il colpaccio non era riuscito a Heinrich Haussler a causa della scaltrezza di Niccolò Bonifazio, quest’oggi nessuno è riuscito a saltare sulla ruota di Bauhaus, che ha vinto anticipando la volata.

Mark mi ha lasciato lo spazio e io sono riuscito a capitalizzare, fantastico – ha dichiarato il venticinquenne al termine della tappa – È stata una giornata davvero dura. Siamo andati a tutta dalla prima salita, ma la squadra è stata davvero eccezionale. I miei compagni sono stati in testa tutto il giorno e mi hanno aperto la strada alla grande negli ultimi tre chilometri”.

Nonostante il momentaneo primato in classifica, il classe ’94 ha poi spiegato che l’incombenza di lottare per la classifica generale dovrebbe restare sulle spalle di Heinrich Haussler: “Non ho mai vinto una corsa a tappe. La cosa importante comunque era vincere la tappa, la maglia di leader è solo un di più. Heinrich è ancora ben piazzato ed è in una forma eccellente. Speriamo, come squadra, di finire sul podio”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.