Doping, la camera ipobarica non è più vietata in Italia

“Non è vietato l’utilizzo della camera ipobarica; l’atleta che ricorre a tale pratica deve rimanere sotto stretto controllo del medico sportivo sia prima che dopo l’utilizzo della camera ipobarica”. Con queste parole a pagina 793 della Gazzetta Ufficiale del 27 novembre 2023 viene annunciata una svolta storica, che equipara la normativa italiana a quella di sostanzialmente il resto del mondo sull’argomento. Il divieto era inserito nella legge penale antidoping 376/2000 che, di fatto, era una limitazione presente solo nel nostro paese visto che la pratica è consentita dall’Agenzia Mondiale Antidoping.

Super Top Sales Ekoï! Tutto al 60%: approfittane ora!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Tappa 13 Tour de France 2024 LIVEAccedi
+ +