CRO Race 2022, la felicità di Jonathan Milan: “Due vittorie in due giorni, chi poteva immaginarlo? Mohorič mi ha preparato bene per il finale”

Le prime tappe della CRO Race 2022 sono scivolate via nel segno di Jonathan Milan. Il velocista della Bahrain Victorious ha prima rotto il ghiaccio, ottenendo la prima vittoria su strada della sua carriera da pro, e poi si è ripetuto, imponendosi anche nella seconda frazione della corsa a tappe che si sta svolgendo in terra croata, con tanto di “giallo” finale, visto che il successo di Zadar è arrivato solo al fotofinish. Per il friulano, 21 anni, si tratta di un periodo di grandi soddisfazioni, che vanno anche oltre quelle che erano le sue più rosee speranze.

“Al momento dell’arrivo mi è sembrato di aver messo un paio di centimetri fra la mia ruota e quella di Pierre Barbier – le parole di Milan nel dopogara – Ho visto che lui ha esultato; io non l’ho fatto non perché pensassi di non aver vinto, ma perché è stata una volata davvero tirata. Due vittorie in due giorni: chi avrebbe potuto pensarlo? Devo ringraziare la squadra che ha fatto un lavoro splendido dal chilometro zero fino all’arrivo. Poi, Matej Mohorič mi ha spiegato come prendere l’ultima curva, dato che conosceva il percorso molto bene. Così, ho seguito le sue istruzioni e l’ho seguito, iniziando poi presto la volata. Sono felicissimo, ma la prossima volta dovrò ricordarmi di alzare le braccia per esultare”.

In casa Bahrain ora si guarda al proseguimento della CRO Race: “Oggi (giovedì – ndr) vedremo probabilmente una corsa diversa, dove ci sarà spazio per gli uomini di classifica – il pensiero del direttore sportivo Gorazd Stangelj – Noi abbiamo Mohorič e Santiago Buitrago ma Milan ha comunque delle possibilità di tenere la maglia. Sarà una giornata più difficile da controllare e non escluderei la possibilità di una fuga all’arrivo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button