CicloMercato 2024: A. Philipsen, Jousseaume, Liepiņš, Orts, Steinhauser, M. Van den Berg

Il fine settimana comincia con numerose novità di CicloMercato. Si fa notare la Ef Education-EasyPost, che continua la sua opera di composizione di organico in vista del 2024. È ufficiale infatti il rinnovo del contratto di Georg Steinhauser, corridore tedesco prossimo a compiere i 22 anni. Per lui, che è nell’organico della squadra statunitense già da inizio 2022, ci sono stati diversi buoni piazzamenti nella stagione tuttora in corso, fra cui il terzo posto nella classifica generale della Route d’Occitanie 2023.

Non è ufficiale, ma anche Marijn van den Berg dovrebbe vedere il suo contratto con la Ef Education-EasyPost rinnovato. A rivelarlo è lo stesso corridore, che in questa stagione ha vinto due corse e che è stato buon protagonista nelle volate della recente Vuelta a España 2023.

Rimanendo nel WorldTour, c’è invece una indiscrezione che vuole un corridore in uscita dalla Lidl-Trek. Si tratta del lettone Emīls Liepiņš, passista veloce di 30 anni, che potrebbe lasciare la realtà statunitense per accasarsi alla Dsm-Firmenich, già molto attiva nel settore delle volate in questo CicloMercato.

Continuano poi gli spifferi riguardanti il futuro di Albert Withen Philipsen. Il ragazzo prodigio danese, classe 2006, recentemente Campione del mondo Junior sia su strada che in mountain bike, oltre che Campione europeo a cronometro giusto qualche giorno fa, sarebbe conteso da una miriade di squadre WorldTour. Secondo quel che riporta Daniel Benson, la più vicina ad assicurarsi le prestazioni del danese sarebbe la Ineos Grenadiers, che lo inserirebbe in organico  a partire dalla stagione 2025.

Scendendo a livello Professional si registra il prolungamento del legame fra Alan Jousseaume e la TotalEnergies. Classe ’98, passato professionista nel 2022 proprio con la squadra francese, il corridore ha firmato un nuovo contratto che scadrà a fine 2024.

Infine, termina l’avventura su strada di Felipe Orts. Lo spagnolo, classe 1995, chiuderà a fine stagione la sua esperienza triennale con la Burgos-BH e si dedicherà ancora più intensamente alle gare fuoristrada, che sono da sempre la sua specialità. Orts sarà talmente proiettato a MTB, ciclocross e gravel da aprire una sua squadra, che si chiamerà Forts Team, integralmente dedicata all’attività fuoristrada.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio