© Sirotti

Ethias Cross, Mathieu van der Poel chiude un 2019 stellare: “Oggi il percorso era difficile. Nel 2020? Vorrei raggiungere gli stessi risultati”

Col successo di oggi all’Ethias Cross a Bedene, Mathieu van der Poel ha concluso un 2019 davvero fantastico. Ha ottenuto la sua seconda vittoria in meno di ventiquattro ore, dopo essersi imposto ieri sera a Diegem, in una corsa a cui ha deciso di partecipare all’ultimo momento. Ormai non si contano più i record del campione neerlandese che, con quella odierna, ha ottenuta la vittoria numero 28 nel ciclocross in una stagione che lo ha visto primeggiare anche su strada e in mountain bike.

È stata una bella corsa, ma è stato un percorso difficile. Non è stato facile trovare le linee giuste a causa delle molte tracce profonde“. L’olandese, quando era ormai avviato verso il successo, è caduto al penultimo giro, per fortuna senza compromettere la sua gara: “È stata colpa mia. Non vedevo bene a causa del sole basso, ma è dipeso da me”. 

Infine un bilancio di questo suo fantastico 2019 con uno sguardo al nuovo anno, ormai alle porte: “È stato un anno abbastanza singolarePotrei non provare più questo. È stato davvero un piacere. Cosa spero per il 2020? Vorrei raggiungere gli stessi successi, ma la cosa più importante è rimanere in buona salute“.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.