© LaPresse / D'Alberto-Ferrari

NTT Pro Cycling, problemi per Victor Campenaerts: “Penso di essermi rotto una costola”

Non è stato un Giro della Repubblica Ceca 2020 particolarmente fortunato per Victor Campenaerts. Il campione europeo in carica per quel che riguarda le prove a cronometro ha affrontato la sua prima gara post-emergenza sanitaria, ma insieme ai suoi compagni della NTT, è stato coinvolto in una caduta collettiva durante la cronosquadre che ha aperto la corsa ceca. Inizialmente si pensava che i problemi potessero essere limitati a qualche escoriazione e il belga ha comunque portato a termine la breve competizione a tappe (ce n’erano altre tre). Al termine della gara, però, Campenaerts si sente tutt’altro che bene.

“Probabilmente mi sono rotto una costola e soffro di dolori muscolari alla schiena – le parole del corridore della NTT riportate da Het Nieuwsblad – Non è l’ideale per il ciclismo, figuriamoci per tenere la posizione aerodinamica durante una cronometro. Dubito che mi riprenderò al 100 per cento in tempo per la prova dei Campionati nazionali del 20 agosto. Certo, a vedere come stanno andando Wout van Aert e Remco Evenepoel, partirei già battuto. Ma così, ancora di più”.

Campenaerts è stato poi convocato per i Campionati europei 2020, che si terranno in Bretagna nei giorni successivi. Il detentore del record dell’ora dovrebbe prendere parte sia alla prova a cronometro che a quella in linea.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.