Groupama-FDJ, Lenny Martinez già a quota 5 successi in stagione: “È un cecchino, nelle gare di un giorno non sbaglia mai”

Lenny Martinez ha fatto fuoco e fiamme alla Mercan’Tour Classic 2024, imponendosi in perfetta solitudine dopo una serie di attacchi che hanno di fatto sfiancato tutta la concorrenza. Per il francese della Groupama-FDJ si tratta del sesto successo da professionista, il quinto nella stagione tuttora in corso. Il 20enne figlio d’arte sta mostrando una notevole predilezione per le gare di un giorno, dato che in questo 2024 si è imposto nella Classic Var, nel Trofeo Laigueglia, nella Classic Grand Besançon Doubs e nel Tour du Doubs, oltre che, appunto, nella Mercan’Tour Classic. E non va dimenticato l’ottavo posto alla Strade Bianche 2024.

“Alla Mercan’Tour Classic Lenny è stato dominante – le parole del direttore sportivo della Groupama-FDJ, Benoît Vaugrenard – Come lo è stato fin dall’inizio di questa stagione nelle gare di un giorno. Le padroneggia, sa come gestirle, corre in modo intelligente e, in più, ha anche quello spunto veloce che gli permette di essere a suo agio in tutti gli scenari che si possono presentare. E ora ha grande fiducia e tutto gli va benissimo. È impressionante, perché cinque vittorie a questo punto della stagione non sono un risultato da poco. È un cecchino, non sbaglia praticamente mai“.

Dal canto suo, Martinez, che negli ultimi chilometri di gara è anche caduto, non nasconde la soddisfazione: “Sono felice che la corsa sia finita così – le sue parole dopo l’arrivo della Mercan’Tour Classic – Due anni fa qui sono stato ottavo, nel 2023 quarto e primo stavolta. Questo mostra i miei miglioramenti. Inoltre, la squadra è andata molto forte, tutto bello. La caduta? “Molto stupida, ho toccato la ruota del corridore davanti a me. Ho controllato se fosse tutto a posto e sono ripartito; ho dovuto fare un grosso sforzo e ho sprecato un po’ di energie. Il finale poi è stato tattico, quando sono rimasto in testa con Clémént Berthet (poi secondo all’arrivo – ndr), gli ho detto che avremmo dovuto collaborare, perché sarebbe stato stupido far rientrare quelli dietro. Poi, in vista dell’ultimo chilometro, ho deciso di anticipare la volata e ha funzionato”.

Super Top Sales Ekoï! Tutto al 60%: approfittane ora!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Tappa 13 Tour de France 2024 LIVEAccedi
+ +