LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2021
GUIDASTARTLISTNOTIZIERISULTATICLASSIFICA
© Unipublic / Photogomez Sport

Giro dei Paesi Baschi 2021, una corsa importante per David Gaudu: “Voglio ottenere il miglior risultato possibile”

David Gaudu leader della Groupama – FDJ al Giro dei Paesi Baschi 2021. Il giovane talento transalpino arriva alla corsa spagnola con la voglia di dimostrare che la caduta alla Parigi – Nizza è ormai alle spalle e rassicurarsi sul suo posto in gruppo. Autore di una crescita regolare, nel 2020 ha compiuto un importante passo in avanti con una Vuelta a España di altissimo livello, affermandosi anche in prima persona nei grandi appuntamenti, nei quali sino a quel momento era stato soprattutto al servizio di Thibaut Pinot. Quest’anno è dunque per lui una stagione particolarmente importante, che lo vedrà per la prima volta avere un ruolo di capitano anche al Tour de France. Uno status che passerà anche tramite queste prime corse a tappe della stagione che lo ha già visto ottenere il suo primo trionfo alla Faun Ardèche Classic.

“Le ferite rimediate nella caduta alla Parigi – Nizza stanno scomparendo un po’ alla volta e ora sono concentrato al 100% in questo nuovo ciclo che per me si apre con il Giro dei Paesi Baschi e le Classiche delle Ardenne – commenta – La prossima corsa è importante nel mio calendario visto che è una delle mie preferite. La corsa propone tante salite brevi, ma dure, come piacciono a me. Inoltre, c’è anche una cronometro che è sempre interessante per valutare il lavoro fatto e valutare la propria forma. So che sarà difficile essere al 100% nelle prime tappe, ma voglio ottenere il miglior risultato possibile e prepararmi bene per le corse successive“.

Dal 5 al 10 aprile a squadra transalpina si presenterà dunque “con l’obiettivo di essere presenti attorno a David per metterlo nelle migliori condizioni”, come spiega il direttore sportivo Yvon Madiot. Pronta a “vendere cara la pelle” contro un “parterre molto competitivo”, la Groupama – FDJ si presenta con “una squadra giovane” composta da Bruno Armirail, Clément Davy, Miles Scotson, Romain Seigle e Lars Van Den Berg, ai quali si aggiunge un prezioso elemento di esperienza come Mathieu Ladagnous.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.