© Jean-Claude Faucher

Giro di Svizzera 2018, Andersen impeccabile: “È stata una giornata fantastica”

Quella di oggi è stata una giornata da ricordare per Søren Kragh Andersen. Il 23enne danese del Team Sunweb ha raccolto oggi la prima vittoria stagionale aggiudicandosi la sesta tappa del Giro di Svizzera 2018 al termine di una lunga fuga, riuscendo a staccare Nathan Haas e Gorka Izagirre. Una prestazione di alto livello che gli è valsa la terza vittoria tra i professionisti e una candidatura per essere tra i protagonisti del prossimo Tour de France al fianco di Tom Dumoulin.

È stata una giornata fantastica – ha aggiunto dopo il traguardo – Questo è quello che avevo nelle gambe alla fine. La squadra mi ha diretto bene fino all’ultima salita, mi hanno dato molta fiducia in me stesso dicendomi di fare quello che sapevo. Ho fatto del mio meglio. Mi sono detto che non dovevo avere rimpianti quindi ho dato tutto sull’ultima salita ed è bastato, quindi sono molto felice”.

Si tratta di un giovane che ha ancora tutto da dimostrare, ma che sta comunque dando già buone indicazioni su quello che sarà il suo futuro: “Mi piacerebbe fare bene nelle classiche del pavé in futuro. Vado bene a cronometro e mi difendo in salita, quindi potrei concentrarmi sulle piccole corse a tappe come il Binck Bank Tour. Vedremo dove il destino mi poterà”.

Il suo obiettivo a breve termine è però quello di ritagliarsi un posto per il Tour: “Mi sto preparando il Tour – sottolinea – spero di essere selezionato. In ogni caso, è il mio obiettivo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.