© A.S.O./Pauline Ballet

Tour de France 2021, Tadej Pogacar: “Troppe cadute: non è stata una buona giornata”

Tadej Pogacar è riuscito a limitare i danni al termine della terza tappa del Tour de France 2021. Il capitano della UAE Team Emirates era rimasto coinvolto nella caduta che ha costretto al ritiro di Jack Haig, quando, pur riuscendo a rimanere in piedi, ha perso secondi preziosi. Lo sloveno, infatti, è arrivato sul traguardo di Pontivy con 26 secondi di ritardo da Tim Merlier (e da Julian Alaphilippe e Richard Carapaz). Per come si sono messe le cose, tutto sommato un pericolo scampato dal momento che non ha perso terreno dalla maggior parte dei suoi rivali per la vittoria finale e, soprattutto, non ha riportato conseguenze fisiche al termine della tappa, a differenza di Primoz Roglic e Geraint Thomas.

“Sono riuscito a rimanere sulla bici, ma non è stata una buona giornata. Ci sono state di nuovo troppe cadute – le sue parole dopo il traguardo – È stata una tappa davvero frenetica. Non so dove siano finiti gli altri. So solo che indosso la maglia bianca… e anche che ho perso tempo al traguardo”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *