© A.S.O./Charly Lopez

Tour de France 2021, Tadej Pogacar: “Abbiamo commesso un errore, ma abbiamo limitato i danni”

Tadej Pogacar può tirare un sospiro di sollievo al termine della settima tappa del Tour de France 2021. Considerato il più forte dopo la dimostrazione nella cronometro, lo sloveno è colui contro cui tutti corrono oggi e la sorprendente fuga di Mathieu Van Der Poel, Wout Van Aert, Vincenzo Nibali e altri 26 uomini lo ha chiaramente impensierito, mostrando inoltre anche i limiti di una UAE Team Emirates che non ha saputo difenderlo al meglio. Alla fine il bilancio è tutto sommato soddisfacente per il campione uscente, ma la sua UAE Team Emirates deve anche ringraziare le altre squadre per il provvidenziale supporto ricevuto, con la TotalEnergies che ha dato manforte nell’inseguimento iniziale, mentre EF Education – Nippo e Movistar si sono incaricate di andare a chiudere sull’unica vera offensiva di un uomo di classifica, arrivata nel finale per opera di Richard Carapaz (Ineos Grenadiers).

Eravamo un po’ troppo sparpagliati e penso che abbiamo commesso un errore – ammette – Ma sono comunque fiero della mia squadra. Nel gruppo ci dicevano che dovevamo lavorare noi perché sono il più forte… ma non sono sempre io il più forte. Quindi dovevamo cercare di limitare i danni ed è quello che siamo riusciti a fare”.

Dopo aver perso il braccio di ferro iniziale con gli attaccanti, la formazione emiratina ha infatti deciso di cercare di contenere il vantaggio dei 29 uomini al comando: “So che Van Aert è forte in salita e anche Van Der Poel, quindi non bisogna lasciargli prendere dieci minuti, sarebbe troppo pericoloso. Ma anche gli altri hanno sofferto, quindi sono sicuro che non è stata difficile solo per noi. Tuttavia, è stato molto impegnativo oggi e con la squadra abbiamo preso molto vento, quindi non so cosa riusciremo a fare domani. Forse dovremo semplicemente seguire”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.