© ASO / Ballet

Tour de France 2019, van Aert incredulo: “Un centimetro è bastato per vincere”

Wout van Aert continua a sorprendere. Il giovane crossista del Team Jumbo – Visma si è aggiudicato oggi la decima tappa del Tour de France 2019 scoprendosi velocista al cospetto di grandissimi nomi quali Elia Viviani, battuto al photofinish, Caleb Ewan e Peter Sagan. Questa, per lui che è esordiente, è la prima vittoria di tappa al Tour, nonché la terza in volata, con tre corridori diversi, per la sua squadra. Si tratta di un’importante conferma per il corridore belga, ormai perfettamente integrato anche nel mondo del professionismo su strada.

“Mi dispiace, non posso credere di avere vinto una tappa al Tour de France. Va al di là di ogni altra cosa, ho scoperto questa corsa negli ultimi dieci giorni. Vincere al primo tentativo è incredibile. Il finale è diventato nervoso, per fortuna siamo rimasti davanti con Steven Kruijswijk e Dylan Groenewegen. Sono partito a 250 chilometri dal traguardo, sono arrivato appaiato con Viviani, ma un centimetro è bastato per farmi vincere”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.