Presentazione Percorso e Favoriti Tro Bro Léon 2018

Corsa affascinante e allo stesso tempo rustica il Tro Bro Léon 2018. La semiclassica bretone è giunta alla sua trentacinquesima edizione e andrà in scena domenica 15 aprile. Asfalto, pavè, polvere, erba, fango: non uno fra di essi, ma tutti questi fondi stradali caratterizzano una corsa che non a caso è stata rinominata Piccola Parigi – Roubaix. La bizzarria e la stravaganza della corsa è confermata dal premio che riceve il miglior bretone sul traguardo che potrà portarsi a casa un maialino.

A vincere dodici mesi fa fu Damien Guadin che si impose in solitaria davanti a Frederik Backaert e Benjamin Giraud.

ORARIO DI PARTENZA: 13:30

ORARIO DI ARRIVO PREVISTO: 18:20 – 18:51

Albo d’oro Recente Tro Bro Léon

2017 Damien Gaudin
2016 Martin Mortensen
2015 Alexandre Geniez
2014 Adrien Petit
2013 Francis Mourey
2012 Ryan Roth
2011 Vincent Jerome
2010 Jeremy Roy
2009 Said Haddou
2008 Frederic Guesdon
2007 Said Haddou

Percorso Tro Bro Léon 2018

Le Carpont Plouguin – Lannilis (203,2 km)

Percorso ricco di insidie quello che dovranno affrontare i corridori. La corsa si deciderà con ogni probabilità sui Ribinou, tratti di strada con un fondo diverso da quello asfaltato, senza distinzione per la tipologia di disconnessione. Saranno ben 27 i settori di Ribinou da affrontare per un totale di 33 chilometri. Il tratto decisivo sarà sicuramente quello di Meshuel da affrontare per tre volte nel finale. Si tratterà di un settore di 700 metri con l’ultimo passaggio che si concluderà a soli 2 chilometri dal traguardo di Lannilis.

Settori Ribinou Tro Bro Léon 2018

NUMERO SETTORENOMEKM PERCORSILUNGHEZZA (METRI)
1Ty Douar47,22100
2Roudouverry56,82300
3Vers Kervinicu75,41200
4Coat Lespel84,11400
5Kereol89,1700
6Le Gouezou Braz95,62400
7Crelin98,81200
8Kernevez105,81000
9Dourguen110,51500
10Desert121.61200
11Theven/Meneham127,5700
12Kervaro/D10142,41600
13Anteren144,62300
14Kerhabo147,51400
15Vers Kerabo151,6700
16Kerandraon156,81900
17Derbez162,1800
18Kervili165,3900
19Lesmel166,51600
20Kervidot171,11000
21Bas Kermoyen172,7300
22Pont crac’h175,4400
23Vers Kerabo179,3700
24Kerandraon184,61900
25Meshuel191,1700
26Meshuel195,7700
27Meshuel200,4700

Favoriti Tro Bro Léon 2018

I settori di Ribinou renderanno la corsa imprevedibile. A rendere ancora più incerti questi tratti di strada non asfaltata saranno le condizioni meteo visto che la pioggia ed il vento potrebbe renderli ancora più difficili da affrontare. A spuntarla quindi potrebbe essere qualche attaccante, senza però dimenticare la possibilità di un arrivo allo sprint. Nel caso della prima ipotesi grande attenzione andrà riposta soprattutto sulla Direct Energie. La formazione francese schiererà infatti al via il vincitore uscente Damien Gaudin, che proverà in tutti i modi a centrare il bis. Oltre a lui la squadra Professional potrà contare anche su Sylvain Chavanel sulla carta molto adatto al percorso di domani.

La concorrenza però sarà molto forte, a partire da Frederik Backaert (Wanty – Groupe Gobert), secondo dodici mesi fa, ed Antonhy Delaplace (Fortuneo – Samsic), senza però dimenticare Matthieu Ladagnous (Groupama – FDJ) e il duo italiano della Delko Marseille Provence KTM con Iuri Filosi e soprattutto Mauro Finetto. Due punte per animare la corsa potrà schierarle anche la AG2R La Mondiale che al via avrà sia Cyril Gautier che l’esperto Stijn Vandenbergh.

In caso di arrivo in volata invece la squadra da seguire con più attenzione sarà sicuramente la Cofidis che proverà a tenere chiusa la corsa per poi puntare su Hugo HofstetterChristophe Laporte per lo sprint. Tanti gli avversari pericolosi a partire da Samuel Dumoulin (AG2R La Mondiale), vincitore della corsa sia nel 2003 che nel 2004, e lo spagnolo Enrique Sanz (Euskadi – Murias), senza però dimenticare Maxime Daniel (Fortuneo – Samsic) e Thomas Boudat (Direct Energie). Da non sottovalutare inoltre corridori come Jeremy Lecroq (Vital Concept), Daniel Hoelgaard (Groupama-FDJ), Roy Jans (Cibel-Cebon), Rudy Barbier (AG2R La Mondiale) e il duo della Sport Vlaanderen – Baloise con Amaury CapiotChristophe Noppe.

NB: Al momento della pubblicazione gli organizzatori non hanno ufficializzato un elenco partenti, quindi potrebbero esserci alcuni cambiamenti nelle selezioni.

Meteo Tro Bro Léon 2018

Pioggia. Temperatura massima di 13° C con minime di 10° C. Possibilità di precipitazione del 60%. Vento direzione N a 32 km/h. Umidità 81%.

Altimetria e Planimetria Tro Bro Léon 2018

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.