© Ricardo Ordóñez / Vuelta a Burgos

Vuelta a Burgos 2021, primo podio da pro’ per Vincenzo Albanese: “La vittoria è sempre più vicina”

Vincenzo Albanese si è ben difeso sul traguardo della prima tappa della Vuelta a Burgos 2021. Il 24enne velocista azzurro della Eolo-Kometa ha dato buona dimostrazione di forma sull’arrivo dell’Alto del Castillo arrivando terzo alle spalle di Edward Planckaert e Gonzalo Serrano. Si è trattato di uno sprint atipico perché disputato al termine di uno strappo di 1,1 chilometri al 6,1% nel quale era fondamentale essersi posizionati bene, cosa che Albanese è riuscito a fare benissimo. Si tratta del miglior piazzamento stagionale per lui, che non era mai salito sul podio finora nella propria carriera da professionista iniziata nel 2017.

Il posizionamento è stato fondamentale sulla salita finale – ha spiegato – Gavazzi ha vinto qui qualche anno fa ed era un aspetto che avevamo sottolineato. La squadra, che era in fuga, è stata anche molto brava dietro, proteggendomi, anche quando la gara si è spezzata e sembrava che l’esito sarebbe stato diverso. Sono stato in grado di ottenere una buona posizione negli ultimi chilometri e di avere una buona posizione alla fine. Sono stato un po’ corto per essere in grado di prendere il comando, ma sono contento di questa terza posizione. La vittoria è sempre più vicina“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.